Home 
avvisi 
lezioni 
programmi 
ricevimento 
esami 
convegni 

Frequently Asked Questions

DOMANDE e RISPOSTE

(le domande cui si dà risposta in questa sede sono quelle che vengono proposte con maggiore frequenza dagli studenti

ATTENZIONE: LE RISPOSTE SONO VALIDE SOLO PER IL CORSO DI
INFORMATICA GIURIDICA - PER IL CORSO DI INFORMATICA E LOGICA
GIURIDICA CONSULTARE LA GUIDA DELLO STUDENTE 2007)

 

   Che tipo di insegnamento è INFORMATICA GIURIDICA e a chi è indirizzato?

 

 INFORMATICA GIURIDICA rientra tra gli insegnamenti obbligatori (cap.14.1, pg. 26 della Guida dello studente a.a.2004/2005) per gli studenti del secondo anno di Scienze giuridiche.

Per poter sostenere l'esame di Informatica giuridica è necessario avere preventivamente superato l'esame di Informatica di base, che è ad esso propedeutico.

 

  Quando si svolge il corso, quanto dura, e dove si tiene?

 

Il corso si svolge nel secondo semestre (vedi calendario), per un totale di 35 ore ripartite su dieci lezioni.
Si tiene al Giovedì mattina, con inizio alle 9.oo, nell'Aula Magna del Collegio Ghislieri .

 

 

  E' obbligatoria la frequenza alle lezioni ?

 

La frequenza costante alle lezioni permette di acquisire la qualifica di 'frequentante' , che dà accesso ad un programma d'esame ridotto rispetto a quello assegnato ai non frequentanti. Viene riconosciuto un punto per ogni frequenza a lezione, più due punti per la partecipazione all' intera giornata del Seminario annuale di Informatica giuridica.
Si viene riconosciuti frequentanti se di conseguono almeno otto punti (su dodici).

 

 

  Quanti crediti vengono riconosciuti allo studente che supera l'esame?

 

Vengono riconosciuti quattro crediti formativi.

 

  Al termine dell'esame viene attribuito un voto?  

  

Come definito dall'art.15 c.1 del Regolamento didattico di Facoltà, l'esame di Informatica giuridica, insieme con altri,"accertano solo l'idoneità della preparazione, senza attribuzione di voto" : di conseguenza l'esito positivo dell'esame sarà formalizzato attraverso l'articolazione del giudizio di idoneità su quattro livelli crescenti,  "SUFFICIENTE", "DISCRETO", "BUONO", "OTTIMO"; in caso contrario sarà assegnato il giudizio di "NON IDONEO".

  Ho sentito che le lezioni comprendono anche esercitazioni, alcune delle quali da svolgere a casa: sono obbligato a svolgerle?

 


  Dall'anno accademico 2003-2004  lo svolgimento delle esercitazioni fa parte integrante del corso e intende verificare nello studente il possesso della capacità di utilizzare la strumentazione tecnologica indispensabile per affrontare la complessità degli argomenti affrontati. Di conseguenza lo studente è tenuto a svolgere le esercitazioni richieste prima di poter sostenere la prova d'esame
 

  Non ho ancora una casella di posta elettronica: posso ugualmente seguire con profitto il corso?

 

Una casella "accademica" di posta elettronica è richiesta come condizione sia per ricevere i messaggi e le dispense del corso sia per eseguire ed inviare le esercitazioni e le simulazioni crittografiche previste dal corso (previa iscrizione alla mailing list).
L'Università di Pavia provvede  a rilasciare gratuitamente ed automaticamente a tutti gli studenti  una casella di posta elettronica.

La Facoltà di Giurisprudenza inoltre può rilasciare gratuitamente una casella di posta elettronica certificata, molto utile per avere una valida  ricevuta  delle spedizioni effettuate. Rivolgersi al dott. Damiano Sommacal, in Biblioteca di Giurisprudenza.

  Purtroppo non ho ancora la disponibilità di un computer: come posso eseguire le esercitazioni richieste?

 
Presso la Biblioteca di Facoltà (2° piano) è disponibile una postazione utilizzabile per le esercitazioni richieste: consiglio di contattare il Tecnico informatico Fabio Savarino (G.d.S. pg. 64: tel. 0382-986929; fabio.savarino@unipv.it) per prenotare la disponibilità di una postazione.

 Mi hanno particolarmente interessato gli argomenti del corso e vorrei affrontare  la relazione scritta della Prova finale per l'Esame di Laurea approfondendo una tematica  di Informatica giuridica: ci sono problemi?


  No, basta prendere contatto con il docente, negli orari di ricevimento oppure via mail.

  Ho delle domande da porre direttamente all'insegnante, in relazione agli argomenti trattati a lezione: come faccio a contattarlo?


  O inviando una mail all' indirizzo indicato, o presentandosi nello studio (Cortile dei tassi; ex Segreteria di Presidenza) nell'orario di ricevimento (il Lunedì dalle 9 alle 11), oppure concordando via mail un diverso orario per appuntamento.

 

  Anche senza coinvolgere direttamente l'insegnante, è possibile avere supporto sugli argomenti trattati a lezione o indicazioni su come svolgere correttamente le esercitazioni?


  Certamente, rivolgendosi, sempre in Biblioteca di Facoltà, a Fabio Savarino.

E' inoltre possibile contattare il Tutor dott. Andrea Chiloiro, che riceve gli studenti, sempre nello studio, su appuntamento (vedi Tutorato).

 

 

Copyright(c) 2002 Ronsoft
r.oneda@unipv.it